email
phone
logoGiocAssieme2.0-1

Lorem ipsum dolor sit amet

Lorem ipsum dolor sit amet

Lorem ipsum dolor sit amet

Lorem ipsum dolor sit amet

Lorem ipsum dolor sit amet

Lorem ipsum dolor sit amet

05/09/2015, 15:45



Parchi-Inclusivi


 



Il primo articolo , che inizia questa avventura,  non può che riguardare la progettazione di "Parchi Inclusivi". Ritengo, personalmente,  che tutti debbano avere la possibilità di divertirsi, quindi la fruibilità dei parchi gioco e aree verdi delle città da parte di bambini, adulti e anziani con disabilità. 

Progettando l’Altalena Senza Barriere, si sono analizzate le normative, accorgendosi che queste  prevedono un modello teorico di persona con disabilità non soddisfacendo pienamente le necessità dei casi concreti. si è da subito cercato una soluzione che fosse utilizzabile dal maggior numero di persone possibile. Si sono studiati i vari tipi di carrozzine da quelle più leggere, circa  10kg, a quelle motorizzate, circa 200kg. 

Il Parco Inclusivo è un luogo dove ognuno, con le proprie diverse abilità, trova opportunità di gioco e relazione con gli altri. Mi è capitato nella prima installazione al Parco Galvani di Pordenone di vedere gli anziani della vicina casa di riposo ritornare per un paio d’ore bambini, lasciandosi cullare sotto il fresco deglinalberi in una calda giornata d’estate.

Il Parco inclusivo deve essere realizzato secondo questi principi:
- Inclusione
- Accessibilità
- Fruizione universale
- Sicurezza

Il Comune di Jesolo, da precursore dei tempi nel mondo della ricezione e sensibile alle tematiche sociali e di abbattimento delle barriere, ha stilato un vademecum " Stessi Giochi, Stessi Sorrisi", linee guida su come costruire un parco gioco per tutti anche per bambini con disabilità.                                                                                  ( http://www.youblisher.com/p/216768-Linee-Guida-SGSS/n) 
 
Un testo di grande utilità che è stato anche per me un approfondimento sulla materia. 
 Nei prossimi articoli approfondiremo alcuni degli argomenti che si trovano nel vademecum, portando ad esempio la mia esperienza di questi anni.

Ciao Filippo  
02/09/2015, 18:55



IDEE-PER-UNA-PROGETTAZIONE-ACCESSIBILE-E-FUNZIONALE


 



Inizierà sabato 5/09 un appuntamento settimanale che vedrà la pubblicazione di idee progettuali,foto, news, commenti ad articoli, riguardanti l’accessibilità, con una riflessione tecnica ( per deformazione professionale) all’ingegneria/architettura e al design degli argomenti trattati. 

Il concetto di Accessibilità è molto affine all’ idea di Libertà, infatti dove ci sono problemi di Inaccessibilità le persone riscontrano limiti alla propria libertà di movimento, alla conoscenza delle cose ed alla fruibilità dei servizi. 

La Libertà risulta circoscritta dove non c’è accessibilità. 

Formalmente le regole sulle barriere architettoniche sono applicate, ma spesso sono disattese norme elementari sull’accessibilità non scritte ma di buon senso. Per questo motivo ho deciso di creare un blog dove poter dare degli input per risolvere i problemi di tutti i giorni che si presentano nei luoghi dove viviamo e frequentiamo.

Sulla base di un itinerario ideale che ognuno di noi si trova a percorrere ogni giorno parleremo di ambiente esterno: parchi gioco accessibili ( la nostra specialità!!!), strade, marciapiedi, parcheggi; di ambiente interno: abitazioni, negozi, ed altri ambienti aperti al pubblico.

 Spero , anche, in un coinvolgimento dei lettori con domande, curiosità e proposte.

Filippo
15/06/2015, 20:49





 Riabilitazione e Divertimento



CONSIDERAZIONI FUNZIONALI
a cura del Dr. Luigi Dolci

Nonostante la bibliografia ufficiale manchi di precisi riferimenti, diversi operatori della Medicina Riabilitativa hanno intuito che le terapie neuromotorie non possono essere solo ripetitive, ma gli sforzi devono essere concentrati sul cervello, sede reale della lesione.
La valutazione terapeutica viene rivolta alla capacità cognitiva del paziente, utilizzando tutte le parti del corpo e le informazioni provenienti dal corpo stesso, quali vie di comunicazione, per intervenire sui processi cognitivi, trasformando gli stimoli in risposte motorie.
La neurofisiologia stesa conferma l’importanza del corpo quale recettori, in quanto raccoglie delle informazioni che il SNC elabora in una rappresentazione percettiva. Tale concetto porta a considerare i muscoli, tendini, articolazioni non solo organi di moto, ma anche di senso che trasmettono informazioni alle strutture cerebrali.
Quindi il movimento non è solo un risultato di ordini dettati dal cervello, ma anche ricerca d’informazioni.
Gli stimoli inattesi o poco conosciuti, raccogliendo informazioni attraverso il corpo, diventano punto di attenzione.
Pertanto il movimento su una altalena con cambiamenti di posizione ed equilibrio del corpo possono diventare utili procurando degli stimoli inattesi al soggetto.



123
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

Lorem ipsum dolor sit amet

Lorem ipsum dolor sit amet

    logoGiocAssieme2.0-BIANCO
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

    Lorem ipsum dolor sit amet

    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

    facebook
    twitter
    linkedin
    youtube
    instagram
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
    logoacquistiinrete
    Create a website